5 modi per abbattere i costi della telefonia in farmacia


Approfondimenti, guide pratiche e strumenti digitali .... tutto al servizio del Farmacista

La gestione dei servizi telefonici è un aspetto fondamentale per la conduzione di una Farmacia: una fornitura efficiente ed un impianto in buono stato sono un requisito fondamentale per tutelare l’affidabilità delle comunicazioni.

La bolletta telefonica rappresenta un costo fisso non trascurabile ma spesso il farmacista paga servizi che non servono o eliminabili.

Ecco alcuni 5 controlli facili da eseguire per abbattere il costo mensile della telefonia fino al 50%.

I tuoi POS sono collegati alla linea fissa o sfruttano un collegamento ADSL? Nel primo caso il dispositivo effettua delle chiamate da circa 5-6 centesimi l’una (1000 pagamenti = 60€), se invece il POS è ADSL sfrutta la connessione internet e ogni transazione sarà gratuita dal punto di vista del collegamento.

La linea fax spesso è associata ad un contratto e ad una linea propria, in realtà molte aziende di telefonia forniscono più numeri sullo stesso contratto e il costo del servizio è nettamente inferiore rispetto al mantenimento di una linea separata.

Inoltre esiste il fax digitale: il gestore fornisce un numero di telefono dedicato ma al quale non corrisponde nessun dispositivo fisico, quando viene inviato un fax in Farmacia lo si riceve sull’email, per inviare un fax è sufficiente eseguire una scansione del documento ed inviarla attraverso la piattaforma del gestore.

Più difficile da spiegare che da eseguire, inoltre questo tipo di servizio ha un costo davvero trascurabile, consente di decidere se stampare o meno il documento e ha lo stesso valore di un fax tradizionale.

Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che molti utenti hanno già il vostro vecchio numero di fax: un adeguato periodo di transizione e una buona comunicazione costano molto meno del contratto che andrete a chiudere.

Nel settore si è ormai diffusa la possibilità di comunicare con i clienti attraverso Whatsapp, magari con un cellulare e relativa SIM dedicati che rimangono in Farmacia.

Alcuni gestori offrono la possibilità di avere una SIM gratuita associata al numero fisso: di fatto trasforma il telefonino in un cordless, ma consente di sfruttare appieno la funzionalità dello smartphone.

Risultato? Whatsapp a costo zero su un telefono dedicato.

Molti utenti subiscono passivamente la fornitura telefonica senza preoccuparsi del fatto che negli anni la concorrenza spinge i gestori a formulare proposte sempre più vantaggiose e a misura delle esigenze del cliente.

E’ importante controllare il dettaglio della fattura in modo da capire quanto e cosa si sta pagando, ad esempio se si stanno pagando le telefonate a consumo o a tariffa mensile, se si stanno pagando servizi che di fatto non si usano più o che non sono mai stati usati perché inutili, se è possibile eliminare la fatturazione cartacea a favore di quella digitale.

Anche cifre che prese singolarmente sono di poco conto in conto complessivo aiutano a ridurre sensibilmente la fattura.

Molte farmacie hanno più contratti e linee attivi, ad esempio una per la telefono e l’altra per il fax.

Spesso sono forniture molto vecchie che vengono mantenute perché si crede non vi sia alternativa o per non alterare “l’equilibrio” funzionale dell’azienda.

Oggi in realtà, nella maggior parte dei casi, è sufficiente un solo contratto per condensare tutti i servizi: come spiegato nei punti precedenti telefonia fissa, internet, fax, mobile e POS non richiedono più contratti separati.

Una volta affrontato il problema, gestire l’ottimizzazione è più facile di quanto si pensi.

Farmafacility è a disposizione per qualsiasi necessità per l’ottimizzazione del sistema telefonico della tua Farmacia.

Contattaci via mail o telefonicamente. 

Ti è piaciuto l'articolo? Desideri ricevere altri approfondimenti sul contenimento dei costi della Farmacia?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Seguici con un like alla nostra pagina o condividi l'articolo.