Cambiare la Croce Neon con una Croce LED: ecco quanto conviene davvero.


Come tanti vostri colleghi, quante volte avete vi siete chiesti se cambiare le vostre croci neon oppure no?

Conviene davvero? E quanto?

Ecco tutte le risposte alle vostre domande!

 

 

Con la Croce LED si spende meno in energia elettrica?

Si

Le croci LED, a parità di visibilità, consumano molto meno dei neon tradizionali.

Nello specifico se consideriamo una croce neon e una LED di pari grandezza e prestazioni luminose il risparmio è circa del 70%, considerando anche i costi fissi dell’energia.

Una farmacia aperta 8:30-13:00/14:30-19:00 (9 ore), 6 giorni alla settimana più i turni, la quale accende una croce bifacciale 90x90 spenderà all’incirca

€ 500 i.i. se la croce è al neon

€ 140 i.i. se la croce è LED

Con una differenza di €360/anno per ogni croce in funzione, pari a € 4000 considerando l’intera vita del dispositivo.

 

risparmio energetico Croce LED Farmacia

Le croci LED migliorano la visibilità della mia Farmacia?

Si

I LED che compongono le croci della farmacia sono ad alta luminosità ed emettono una luce molto brillante: dato che le croci neon esistenti hanno ormai svariati anni, la loro luminosità non è certo pari al dispositivo nuovo.

Una croce LED migliora certamente la visibilità della Farmacia

 

 

Le croci LED migliorano la comunicazione verso i clienti?

Si, a seconda del modello

A differenza delle vecchie croci neon, le croci LED consentono un maggior numero di giochi e messaggi verso i clienti, attirando maggiormente l’attenzione e suscitando interesse da parte della collettività.

 

 

Le croci LED durano di più?

Ni

In linea teorica i LED durano molto più dei neon. Nella realtà delle installazioni legate alle croci e alle insegne, per via dell’esposizione al calore dei giorni estivi, la durata efficace delle due tecnologie è paragonabile: circa 10-12 anni (sempre considerando una Farmacia aperta 9 ore al giorno, 6 giorni alla settimana più i turni).

Questo periodo può essere considerato il periodo affidabile minimo per la tecnologia LED (è facile che durino di più), massimo per la tecnologia NEON (è facile che durino di meno).

Le croci LED installati in luoghi più freddi o meno esposte al sole dureranno di più.

 

 

Conviene cambiare la croce NEON con una croce LED?

Sempre!

Per molti motivi, secondo noi i più importanti sono i seguenti:

Si risparmia, ecco la differenza nell’andamento dei costi sui 10 anni (vedi grafico alla pagina seguente

Le insegne e le croci LED conferiscono alla Farmacia un aspetto più moderno, che spesso si traduce in percezione di affidabilità.

La croce LED consente di comunicare con tutti i passanti, in particolare con le persone che vivono stabilmente il territorio che imparano a riconoscere nel simbolo un punto di riferimento.

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo e desideri rimanere aggiornato sui nostri approfondimenti?

Iscriviti alla newsletter di Farmafacility: riceverai guide per la gestione degli impianti, best practices per il risparmio energetico e aggiornamenti sul mondo della gestione impiantistica in farmacia.

Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy

Concedo il mio consenso al trattamento dati

Seguici con un like alla nostra pagina o condividi l'articolo.